Gli studi Gann sono stati utilizzati da operatori attivi per decenni e, sebbene i mercati a termine e quelli azionari siano cambiati considerevolmente, rimangono un metodo popolare per analizzare la direzione di un’attività.

Chi è Gann?

William Delbert Gann è stato un trader divenuto famoso nel 1909 per aver concluso positivamente 264 operazioni nel mese di ottobre. Sommandosi con le 22 negative riuscì comunque ad ottenere un rendimento del 1000%.
Per farlo struttò quelle che oggi vengono definite “tecniche di Gann” e in particolar modo “gli angoli di Gann”.

Elementi di base della teoria di Gann

Gli angoli di Gann ( o tecnica di Gann) sono uno strumento di analisi e trading popolare che viene utilizzato per misurare elementi chiave, come modello , prezzo e tempo. L’argomento di discussione spesso dibattuto tra gli analisti tecnici è che il passato, il presente e il futuro esistono tutti allo stesso tempo da un punto di vista di Gann. Quando analizza o negozia il corso di un particolare mercato, l’ analista o il trader cerca di farsi un’idea di dove sia stato il mercato, dove si trova in relazione a quel precedente bottom o top, e come utilizzare le informazioni per prevedere le future azioni sui prezzi.

Gli angoli di Gann forniscono supporto e resistenza

L’uso di un angolo di Gann per prevedere supporto e resistenza è probabilmente il modo più popolare in cui vengono utilizzati. Una volta che l’analista determina il periodo di tempo in cui commercerà (mensile, settimanale, giornaliero) e ridimensiona correttamente il grafico, il trader disegna semplicemente i tre angoli principali di Gann dalle parti superiori e inferiori principali.
Questa tecnica inquadra il mercato, consentendo all’analista di leggere il movimento del mercato all’interno di questo quadro.
Gli angoli ascendenti forniscono il supporto e gli angoli discendenti forniscono la resistenza. Poiché l’analista sa dove si trova l’angolo sul grafico, è in grado di determinare se acquistare sul supporto o vendere alla resistenza.

La regola di tutti gli angoli

Gli operatori dovrebbero anche notare come il mercato ruota da un angolo all’altro. Questa è conosciuta come la “regola di tutti gli angoli”. Questa regola afferma che quando il mercato romperà un angolo, si sposterà verso il prossimo.

Conclusione

Gli angoli di Gann possono essere uno strumento prezioso per l’analista o il trader se usati correttamente. Avere una mente aperta e afferrare il concetto chiave secondo cui passato, presente e futuro esistono tutti allo stesso tempo in un’ottica di Gann può aiutarti ad analizzare e scambiare un mercato con maggiore precisione. Imparare le caratteristiche dei diversi mercati in termini di volatilità, scala dei prezzi e come i mercati si muovono all’interno della struttura dell’angolo di Gann ti aiuterà a migliorare le tue capacità analitiche.