Home » Bonus 200 euro, in arrivo il bonus per colf, badanti e non solo

Bonus 200 euro, in arrivo il bonus per colf, badanti e non solo

In arrivo il bonus 200 euro per colf, badanti e non solo. Ecco entro quando e come fare richiesta.

Categorie Attualità · Economia

L’INPS continua la sua compagna di erogazione del bonus da 200 euro. L’istituto ha comunicato che ad agosto sono stati circa 430 mila i soggetti ad aver ricevuto il bonus tra colf e badanti. La domanda può essere presentata ancora fino al 30 settembre per i lavoratori domestici e fino al 31 ottobre per tutte le altre categorie di professionisti. Per i percettori di Naspi e Dis-coll, il bonus sarà erogato in via automatica ad ottobre. Ma entriamo di più nel dettaglio.

Bonus 200, chi può richiederlo?

Nel mese di ottobre, riceveranno i 200 euro in maniera automatica, i seguenti soggetti:

  • I titolari di Naspi e Dis-coll, purchè si siano trovati in uno stato di disoccupazione nel mese di giugno;
  • I beneficiari della disoccupazione agricola nel 2021;
  • I titolari delle ex indennità Covid previste dai decreti Sostegni e Sostegni Bis.
Bonus 200

Mentre coloro che dovranno fare richiesta entro il 31 ottobre per poter usufruire di tale bonus, sono:

  • I collaboratori stagionali con contratto a tempo determinato e intermittenti con 50 giornate all’attivo di lavoro effettivamente svolto nel 2021;
  • Gli iscritti al fondo pensione dello spettacolo che abbiano ricevuto nel 2021 almeno 50 contributi giornalieri e che quindi abbiano un reddito inferiore ad euro 35.000;
  • I lavoratori autonomi occasionali senza partita IVA iscritti al 18 maggio alla gestione separata e che abbiano versato nel 2021 un contributo mensile;
  • I collaboratori continuativi con un contratto attivo al 18 maggio e con un reddito, del 2021, non superiore ad euro 35.000;
  • I venditori a domicilio, iscritti alla gestione separata al 18 maggio e che abbiano avuto nel 2021 un reddito, derivante da questa attività, superiore ad euro 5.000.

Grazie al decreto Aiuti bis, pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale numero 185 del 9 agosto 2022, potranno richiedere tale bonus anche le persone in cassa integrazione, le lavoratrici rientrate della maternità, gli sportivi, gli assegnisti di ricerca, i pensionati dal 1° luglio 2022 e i dottorandi.

Bonus 200

Come fare domanda?

Per richiedere il bonus, bisogna fare domanda attraverso il sito Inps o con le credenziali dello Spid o con la Carta nazionale dei servizi. Dopo aver fatto l’accesso, bisogna seguire la procedura prevista per la richiesta di questo specifico bonus.

Bonus 200

Si può far richiesta del bonus anche contattando l’Inps al numero verde 80.31.64 se si chiama dal numero fisso oppure al numero 06.16.41.64 se si chiama dal cellulare. Come ultima alternativa ci si può rivolgere al Caf o al patronato.

Bonus 200 euro, arriva l’incentivo per il satellitare

Il decreto Aiuti Bis ha previsto l’introduzione di un bonus pari ad euro 50 per la installazione di un impianto satellitare. Tale bonus spetterà a tutti gli abitanti delle zone rurali e montuose dove il digitale terrestre, reso obbligatorio, è quasi sempre assente. Per fare ciò sono stati stanziati 7,5 milioni di euro.

Il ministro dello Sviluppo Economico, Giancarlo Giorgetti, ha dichiarato quanto segue:

Sono soddisfatto del lavoro compiuto, che darà risposte concrete alle tante richieste arrivate al Mise in questi mesi.

Tale bonus però non risulta essere ancora attivo, visto che non è stato ancora emesso un apposito decreto.

Bonus 200

Lascia un commento