Home » Quali piattaforme di criptovalute hanno le commissioni più basse?

Quali piattaforme di criptovalute hanno le commissioni più basse?

Criptovalute: quali sono le piattaforme hanno le commissioni più basse? Una guida adatta per principianti. Scopri di più.

Categorie Finanza

La diffusione delle piattaforme di trading per lo scambio di criptovalute offre ai trader una vasta gamma di scelta. Tuttavia, le commissioni per le transazioni e le tariffe rappresentano uno degli aspetti chiave da considerare prima di esprimere la propria preferenza.

In media, la maggior parte delle borse addebita il 4% per chi paga collega la propria carta di credito, l’1-1,5% per i bonifici e l’1% per i contanti. Sulla base dei valori medi sopra menzionati, puoi confrontare i vari servizi dalle piattaforme e scegliere alla fine quella, che offre i costi più bassi. 

Diamo un’occhiata alle 5 migliori piattaforme che offrono i guadagni migliori.

1. Binance

Binance – è una piattaforma di scambio crypto-to-crypto con un alto rating. La piattaforma registra ogni giorno oltre 1 miliardo delle transazioni, nonostante sia nata solo nel 2017. È sicuramente il sito più utilizzati.

Binance offre le commissioni per le transazioni di trading più basse rispetto ad altre borse. Per ogni transazione effettuata pagherai solo lo 0,1%. Ciò significa che se vendi 1 Ethereum, pagherai solo 0,001 Ethereum

Inoltre, Binance offre uno sconto per le transazioni di trading del 50% se fai trading con BC (Binance Coin).

2. Kraken

Sulla piattaforma Kraken si può scambiare più di 38 varie valute (sia fiat che criptovalute). È una piattaforma di scambio da fiat a criptovaluta che consente di scambiare sei valute fiat comuni: dollari USA, dollari canadesi, yen giapponesi, sterline inglesi, dollari australiani, franchi svizzeri ed euro.

Le commissioni sulle transazioni variano dallo 0% allo 0,26%. Esse dipendono comunque da ciò, che stai vendendo o acquistando. Come acquirente, pagherai una commissione dello 0,16%. Se stai vendendo, la deve essere in media intorno allo 0,26%.

3. Bittrex

La piattaforma Bittrex è stata sviluppata nel 2014 dalle società Lai, Shihara, Karach e Hantz. La piattaforma con sede a Seattle è uno scambio da moneta fiat a criptovaluta. Tra i pre-requisiti c’è una verifica bancaria prima di cominciare a fare trading.

Bittrex supporta oltre 190 criptovalute e dispone di 285 trading couple. Ciò ha fatto sì che il suo rating salga al 12 ° posto in termini di volume degli scambi.

Bittrex addebita una tariffa fissa dello 0,25% su tutte le transazioni. Questo è conveniente per i principianti, che non possono tenere traccia di tutti i tassi di cambio.

4. Godex.io

E’ una piattaforma convertitore criptovaluta che garantisce l’anonimato dei trader. Nata nel 2017, la piattaforma Godex consente ai suoi utenti di scambiare oltre 200 monete di criptovaluta senza dover creare un account o preoccuparsi del volume di scambio.

Questa piattaforma offre tassi di cambio fissi di criptovaluta per gli scambi basati sui dati di tracciamento ottenuti da più fornitori dei servizi di scambio di criptovaluta come Binance e HITBtc. In questo modo sarai in grado di scambiare le tue monete il più rapidamente possibile. Ci puoi mettere dai 5 ai 30 minuti. 

criptovalute
Piattaforme di trading per lo scambio di criptovalute: quali sono le migliori?

5. Poloniex

La nostra lista si conclude con Poloniex. Questa piattaforma fa risparmiare tuoi risparmi grazie a delle commissioni molto basse. La sede della piattaforma Poloniex fondata nel 2014 si trova in Delaware, USA.

La piattaforma supporta criptovalute popolari come Bitcoin e alcune più insolite come Tron e Compound e ha un volume giornaliero di scambi che raggiunge i 100 milioni. 

Le commissioni sulle transazion su Poloniex sono impressionanti: i tassi di acquisto più bassi dello 0,04% per il livello Poloniex Plus Gold. Nella vendita e acquisto più alto è un tasso fisso dello 0,125% per tutti i volumi di scambio inferiori a 50 mila. 

Conclusione

Le piattaforme di criptovaluta rappresentano un buon punto di partenza per chi vuole lanciarsi nel settore del trading di criptovalute. La maggior parte di queste piattaforme crittografiche richiede solo un indirizzo di posta elettronica, ma per ottenere un buon profitto su questa borsa ci vorrà molto di più.

La tariffa o la commissione addebitata su ogni transazione che effettui può intaccare i tuoi profitti, quindi è importante verificare quali borse offrono le tariffe migliori. Il tasso dello 0,25% offerto da Bittrex la rende una piattaforma ideale per principianti, e lo sconto del 50% sulle transazioni di trading sulla piattaforma Binance è qualcosa che vale la pena di considerare, se desideri di immergerti nel trading di criptovaluta.

Spero, che questo post renda il ​​tuo viaggio nel mondo delle criptovalute più facile. 

Lascia un commento