Home » Economia, le nuove strategie di marketing per aumentare le vendite

Economia, le nuove strategie di marketing per aumentare le vendite

Cambia il mondo, cambia il modo di acquistare e di conseguenza cambia anche il modo di vendere. Per questo la ripartenza economica dell’era post Covid 19 in Italia deve ripartire da strategie di marketing all’avanguardia, capaci di rendere le nostre aziende più competitive e più all’avanguardia.

Categorie Marketing
Vuoi leggere tutti gli articoli del network (oltre 10.000) senza pubblicità?
ABBONATI A 0,96€/SETTIMANA

Per girare definitivamente la pagina, dura e difficile, della pandemia, le nostre aziende devono iniziare con determinazione a guardare il futuro, cercando di anticipare i trend e tentando di interpretare i segnali che arrivano dal mercato.

Per questo diventa di fondamentale importanza leggere le tendenze del momento, i progetti nascenti, i movimenti delle start up. La edizione 2022 dei Digital360Awards, ad esempio, offre l’occasione di guardare al domani della nostra economia, per capire quali potranno essere i punti di forza.

marketing

E-Commerce aperto e marketing online

Se c’è un settore che negli ultimi due anni è letteralmente volato, questo è senza dubbio quello dell’eCommerce, che ha conquistato un ruolo di primo piano all’interno delle strategie retail multicanale. Molte aziende hanno deciso così di cercare nuove soluzioni, guardando alla sicurezza dell’utente ma anche alla flessibilità, nell’ottica di far fronte all’incremento della domanda.

Un aumento di utenti che si è registrato tanto nell’eCommerce quanto in un altro settore: il gambling. A dettare il cambiamento e la crescita, in questo caso, sono state delle innovative strategie di marketing online: i bonus senza deposito immediato hanno infatti consentito ai brand di questo segmento di attirare un nuovo target di riferimento verso le proprie piattaforme.

L’importanza dell’esperienza

Strettamente legato alla dimensione del gaming online e dell’eCommerce c’è poi il concetto di User Experience, ovvero l’esperienza dell’utente. Nel corso del percorso di acquisto o di erogazione del servizio, infatti, il cliente deve sentirsi a suo agio, deve usufruire di una piattaforma semplice, accessibile e intuitiva.

Le conversioni, infatti, sono legate a doppia mandata all’esperienza: se l’utente dovesse incontrare un errore di caricamento, pagine lente, problemi di grafica oppure deve fare troppi passaggi per arrivare all’acquisto o per trovare le informazioni che sta cercando quello sarà un utente perso. Allora diventa fondamentale lavorare sull’esperienza e, ancora prima, saper leggere i dati e le abitudini di chi naviga online. Per creare delle piattaforme e dei siti che siano sempre di più a misura di utente. È questo il marketing, ma anche la finanza, del domani.

Lascia un commento