Home » Finmeccanica/Leonardo: conviene investire?

Finmeccanica/Leonardo: conviene investire?

Leonardo, ex Finmeccanica, è un'azienda attiva nei settori difesa, aerospazio e sicurezza. Vediamone le caratteristiche finanziarie.

Categorie Finanza

Un’azienda italiana con numeri importanti

Quando si vuole investire nella finanza non è facile orientarsi nel mare magnum delle quotazioni. E’ un mondo complesso, volubile, quasi misterico: per non rischiare di farsi male è necessario affidarsi a persone esperte, ma nulla vieta al neofita di guardarsi intorno e raccogliere informazioni. Tra le aziende più importanti italiane che possono essere indicate come investimento vi è Leonardo, meglio nota anche con il vecchio nome di Finmeccanica. Si tratta di un’azienda che “sviluppa capacità operative multidominio nel settore dell’Aerospazio”. Si tratta, insomma, di un’impresa ad alto tasso tecnologico impegnata in progetti in cui i partner principali sono la Difesa, Governi, ma anche aziende terze.

Andamento titolo Finmeccanica: occhio ai dati

Non è difficile ottenere informazioni sulla quotazione di Leonardo/Finmeccanica: su internet sono disponibili diversi servizi gratuiti che restituiscono in tempo reale le quotazioni in borsa. Negli ultimi 6 mesi, le azioni di Leonardo hanno accresciuto il logo valore passando da poco più di 6 euro (novembre 2021) a 9,85 euro (maggio 2022).

Fonte: Pixabay

I dati dell’azienda

Come dicevamo poco sopra, Leonardo Spa è un’azienda impegnata nei settori difesa, aerospazio e sicurezza. Il suo business non riguarda solo l’Italia, ma tutto il mondo. Il 30% delle quote societarie di Leonardo è in mano al Ministero della Difesa: si tratta di un asset strategico dello Stato italiano. Ancora oggi, investire in Leonardo può essere una buona idea perché è tutto sommato stabile nonostante i cambi di leadership.

Leonardo, nel 2021, ha segnato 14 miliardi di ricavi con un portafoglio ordini 2021 pari a 35,5 miliardi di euro. Il network commerciale è composto da 150 Paesi e sono ben 106 i siti nel mondo. Nel suo portafoglio ci sono poco meno di 400 tecnologie. I principali mercati sono quello: italiano, inglese, polacco e americano. Le principali aree di business sono l’elettronica, i velivoli militari, la cyber sicurezza, lo spazio, l’automazione.

Lascia un commento