Home » Darsi all’ippica, alcuni termini fondamentali

Darsi all’ippica, alcuni termini fondamentali

Darsi all'ippica: un'espressione un po' vintage ma che indica uno sport tutt'altro che morente.

Categorie Finanza

Quante volte, in un film, in una serie televisiva oppure in un cartone animato, avete sentito la famosa espressione “datti all’ippica” detta in una maniera piuttosto piccata? Magari se si è appassionati di prodotti mediatici un po’ più retrò dato che questa espressione non è più così tanto in uso come una volta.

Risalente addirittura al periodo del fascismo, e presa un po’ in giro in film cult della commedia all’italiana come “Febbre da cavallo” con il compianto Gigi Proietti, oggi questa elegante disciplina sportiva è più viva che mai.

Dopo mesi e mesi di chiusure forzate degli ippodromi a causa della pandemia globale da Covid19, oggi i fantini ed i loro destrieri possono dimostrare tutta la loro abilità sul terreno di corsa per la gioia di appassionati ed anche giocatori d’azzardo. Dovete sapere, infatti, che l’ippica in generale, sia che si tratti di corse al galoppo oppure al trotto, è sempre stata una disciplina che ha attirato l’attenzione ed i portafogli degli scommettitori.

In quanti film e cartoni animati, per esempio, avete visto la gente esaltarsi se il ronzino sul quale nessuno avrebbe puntato un centesimo bucato è riuscito a tagliare miracolosamente il traguardo per primo? Ed in quanti altri si sono, invece, disperati perché hanno perso nonostante la dritta sicura e si sono sfogati stracciando i loro biglietti?

Ecco, ora che vi siete immaginati per bene lo scenario, possiamo dire che è arrivata anche per noi l’ora di fare un po’ di chiarezza in più su alcuni dei termini più utilizzati quando si parla di corse di cavalli.

Darsi all’ippica: come andare a cavallo e come si piazza una scommessa sui cavalli

Come andare a cavallo:

  • Le corse al trotto: sono molto più lente di quanto si potrebbe pensare ed il fantino non è in sella, ma bensì in una specie di biga moderna detta sulky
  • Le corse al galoppo: qui, invece, è esattamente come tutti ce lo immaginiamo. Una corsa molto più veloce dove, a suon di incitamenti, i fantini corrono stando sulla sella per uno spettacolo davvero adrenalinico
darsi all'ippica, come andare a cavallo
Eh sì, per darsi all’ippica bisogna essere dei fantini “piccoli”.

Come si piazza una scommessa sui cavalli:

  • Vincente: il cavallo si è piazzato, ovviamente, primo
  • Piazzato: il pronostico dei cavalli che andranno a piazzarsi sul podio e variano dai primi due, tre o quattro
  • Accoppiata: il pronostico sulla coppia di cavalli che occuperà i primi due posti del podio
  • Tris o trio: il pronostico sui tre cavalli che occuperanno i primi tre posti del podio
  • Quarté e quintè: in sostanza si mettono assieme due dei tipi di scommesse appena visti per avere una doppia possibilità di vittoria (vincente + piazzato ad esempio) però ad un doppio costo

Lascia un commento