SEGUICI SU:

DELLO STESSO AUTORE

INSTAGRAM

CORRELATI

La Juventus cerca di liberarsi di CR7: costa troppo

In un’intervista alla Bbc  Guillem Balagué, giornalista catalano  autore nel 2015 della biografia di Cristiano Ronaldo, ha sostenuto che Jorge Mendes, il procuratore del calciatore portoghese, avrebbe ricevuto ordine dalla Juventus di cercare a CR7 una nuova squadra. Balagué spiega così i rumors delle ultime settimane sull’interessamento del Paris Saint-Germain, e aggiunge: “Ronaldo è stato offerto ovunque, compreso il Barcellona”. 

Lo stipendio di Ronaldo

La notizia non è ancora stata confermata ma ciò che sappiamo per certo è che avere Ronaldo nella rosa costa parecchio. Di quanto stiamo parlando?
Lo stipendio netto che la Juventus versa al calciatore annualmente è pari a 31 milioni di euro ossia circa 55 milioni di euro lordi. Considerando anche l’ammortamento dovuto all’investimento iniziale possiamo dire che Ronaldo costa alla Juventus circa 83 milioni di euro ogni anno.

L’effetto sui ricavi

Certo che Ronaldo non porta solo costi ma anche tanti ricavi.
Durante la scorsa stagione, i bianconeri hanno aumentato sensibilmente i loro ricavi che nel totale sono stati al netto delle plusvalenze pari a 494 milioni, una cifra in netta crescita rispetto ai 411 milioni dell’anno prima.

Dagli sponsor la Juventus ha incassato 21,9 milioni in più grazie soprattutto al bonus di 15 milioni elargito dall’Adidas dopo l’arrivo di CR7, il merchandising è incrementato di 10,2 milioni con più di un milione di magliette vendute e infine i ricavi da stadio sono saliti di 14,2 milioni visti gli incrementi dei costi per abbonamenti e biglietti.

Valore economico negativo

Ora se imputassimo tutto i ricavi a Ronaldo potremmo dire che il suo inserimento ha portato ad un aumento dei ricavi di 46,3 milioni di euro nella stagione passata (purtroppo mancano ancora i dati di questa stagione). La differenza con gli 83 milioni di costo annuo porta ad un valore negativo pari a 36,7 milioni.

L’impatto digitale

Nella stagione passata i bianconeri hanno aumentato del 68% il proprio seguito digitale con tanto di 38 milioni di nuovi tifosi sparsi in tutto il mondo. Anche il brand della Juventus è cresciuto notevolmente da quando c’è il portoghese in squadra.

Senza champions i dubbi sono leciti

Ovviamente senza la vittoria della champions league tenere Ronaldo in squadra è un costo notevole quindi non è così assurdo pensare che la Juventus voglia venderlo.

CUE FACT CHECKING

Grazie per essere arrivato fin qui

Per garantire lo standard di informazione che amiamo abbiamo dato la possibilità ai nostri lettori di sostenerci, dando la possibilità di:
- leggere tutti gli articoli del network (10 siti) SENZA banner pubblicitari
- proporre ai nostri team le TEMATICHE da analizzare negli articoli

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Nazareno Lecishttps://www.financecue.it
Studente magistrale di "Data Science, Business Analytics e Innovazione" già laureato in Economia e Gestione Aziendale. Appassionato di Economia, dell'analisi dati e dall'analisi della complessità moderna.