Home » Finanza » Finanza Personale » Michael Schumacher: la moglie Corinna Betsch costretta a vendere i beni di famiglia

Michael Schumacher: la moglie Corinna Betsch costretta a vendere i beni di famiglia

Corinna Betsch, moglie di Michael Schumacher, ha venduto beni di famiglia per finanziare le costose cure mediche del marito, che ammontano a 7 milioni di euro l'anno, superando i 70 milioni complessivi. La famiglia mantiene riserbo sulle condizioni di Schumacher.

Categorie Attualità · Finanza Personale
Vuoi leggere tutti gli articoli del network (oltre 10.000) senza pubblicità?
ABBONATI A 0,96€/SETTIMANA

Da oltre un decennio, la vita di Michael Schumacher è cambiata radicalmente a causa di un incidente sugli sci avvenuto il 29 dicembre 2013. Il sette volte campione del mondo di Formula 1 è stato sottoposto a cure mediche intensive e costose, le cui spese annuali ammontano a circa 7 milioni di euro. La famiglia ha sempre mantenuto un rigoroso riserbo sulle sue condizioni, proteggendo Schumacher dall’attenzione mediatica e garantendo il massimo livello di assistenza possibile.

Il prezzo delle cure e le scelte di Corinna Betsch

Le spese mediche di Schumacher hanno superato i 70 milioni di euro, una cifra che riflette la complessità e l’intensità delle cure necessarie. Corinna Betsch, la moglie di Michael, ha assunto un ruolo centrale nella gestione delle finanze e della logistica delle cure del marito. Per coprire i costi, Corinna ha dovuto prendere decisioni difficili, tra cui la vendita di beni di lusso e proprietà appartenenti alla famiglia.

I beni venduti dalla moglie di Michael Schumacher per finanziarie le cure

Nel corso degli anni, Corinna ha venduto vari beni di valore per sostenere le spese mediche. Tra questi vi sono otto orologi della collezione privata di Schumacher, venduti all’asta per circa quattro milioni di euro. Anche un jet privato e una villa in Norvegia sono stati liquidati. Queste vendite sono state necessarie per far fronte alle ingenti spese mediche annuali, che includono attrezzature specialistiche e personale medico altamente qualificato.

La gestione delle finanze della famiglia Schumacher richiede una visione manageriale attenta e strategica. Corinna ha dovuto bilanciare la vendita di beni con l’acquisto di nuove proprietà che offrono maggiore privacy e protezione per Michael. Un esempio è l’acquisto della Villa di Maiorca, precedentemente di proprietà di Florentino Perez, presidente del Real Madrid. Questa proprietà, insieme ai terreni circostanti, è stata acquistata per garantire un ambiente più sicuro e riservato per Schumacher.

Il mistero sulle condizioni di Michael Schumacher

Nonostante le ingenti spese e le vendite di beni, le condizioni di salute di Michael Schumacher rimangono un mistero. Solo una cerchia ristretta di persone ha accesso a informazioni dettagliate sul suo stato. Recentemente, la rivista «Die Aktuelle» è stata condannata per aver pubblicato una falsa intervista a Schumacher, creata utilizzando l’intelligenza artificiale.

Lascia un commento