Il progetto mindebug nasce dalla collaborazione tra Close-up Engineering, network di siti dedicati al mondo dell’ingegneria, della tecnologia e delle scienze, e Ingegneria del Suicidio, punto d’incontro tra ingegneria, svago e umorismo.

Close-up Engineering vanta oltre 150.000 visualizzazioni mensili di pagine, con quasi 90.000 visitatori unici mensili. Il network di siti, ideato per offrire articoli tematici di ingegneria (sia specialistici, per i tecnici, sia di più agevole lettura, per appassionati e curiosi), è oggi aperto a numerose altre discipline in ambito scientifico e si caratterizza per il costante confronto social con i propri utenti.

Ingegneria del Suicidio, con oltre 125.000 likes su Facebook, è il punto di riferimento per quanti vogliano concedersi un attimo di riposo dal trantràn quotidiano e condividere qualche risata con colleghi ingegneri e non. Ironia ed auto-ironia combinate con alchemica professionalità da veri ingegneri.

mindebug è il primo social network dedicato alla “messa a punto” delle nostre “menti”.
Troppo spesso i social sono diventati uno strumento demenziale, di spersonalizzazione e di minimizzazione della conoscenza (e, purtroppo, anche delle coscienze). Con mindebug intendiamo dare risposta alle esigenze di quanti sono stanchi di “sprecare” il proprio tempo su altri social network, per consentire loro di “investirlo” nella lettura e nell’acquisizione di informazioni (news, articoli accademici e materiale didattico) utili e con validi contenuti.
In definitiva, mindebug, senza precludersi la possibilità di fornire strumenti per lo svago ed il relax, nasce con il dichiarato intento di fornire “nutrimento” alle nostre menti.

Cosa aspetti? Iscriviti! 😉 => www.mindebug.com <=