Stonex One: la “scommessa” di Facchinetti a 299€

Dall’idea di Davide Erba, CEO di Stonex, e con la forza comunicativa di Francesco Facchinetti è nato StonexOne, lo smartphone made in Italy da 299€

STONEX | STONEXONE | VIRALE | ECONOMIA

L’ambizioso progetto di competere con le grandi multinazionali degli smartphone (Apple e Samsung in primis), divenuto vero e proprio messaggio virale sui social network, è stato definitivamente svelato negli ultimi giorni. Con un prezzo fortemente competitivo, 299€, StonexOne promette di essere il miglior compromesso del mercato per qualità e convenienza.

Lo smartphone di Monza, rivendicando orgogliosamente il suo essere Made in Italy, dispone di un display da 5.5″ quad HD 2560×1440, un processore octa-core a 64 bit, 3 GB di RAM e due fotocamere: una posteriore Sony da 21 Mp e una frontale da 8 Mp. Il sistema operativo è basato su Android Lollipop, mentre il “serbatoio” di Stonex One è una batteria da 3000 mAh.

Il CEO di Stonex, Davide Erba, ha senza mezzi termini definito StonexOne: “lo smartphone per la clientela giovane e social”. Proprio per questo motivo, Erba ha affidato il ruolo di uomo-copertina a Francesco Facchinetti.

Nel nostro precedente articolo, con il quale vi abbiamo tenuti aggiornati passo passo su tutti gli update del progetto Stonex One e del suo desiderio di #breaktherules, siamo entrati nel dettaglio di tutte le caratteristiche tecniche e delle attività commerciali che Stonex ha ideato per lanciare il proprio smartphone. In questo articolo, diversamente, vogliamo focalizzare l’attenzione su quelle che sono le principali opportunità messe a disposizione degli acquirenti.

L’abbattimento dei costi per la pubblicità, grazie al passaparola sui social e alle decine di milioni di visualizzazioni da esso scaturite, è uno dei punti di forza per il contenimento del prezzo di Stonex One. Un ulteriore elemento per l’abbattimento dei costi è la modalità di acquisto dello smartphone: esclusivamente online sul sito ufficiale StonexOne, con priorità per gli utenti che sono stati in grado di “distrugere” meglio (virtualmente) il proprio smartphone attraverso l’hashtag: #smashphone.

La comunicazione del prezzo ufficiale, 299€ (e l’indicazione dei costi di produzione!), ha inoltre spiazzato molti competitor e galvanizzato gli entusiasti fan. Al di là del prezzo, infatti, ciò che ancor più sta attraendo gli internauti è l’importanza che Stonex sta riservando all’esperienza dell’utente e del suo coinvolgimento attivo nello sviluppo dello smartphone. Stonex One, in definitiva, è lo smartphone ideato ad hoc per i giovani e per tutti gli appassionati di tecnologia, desiderosi di poter interagire direttamente con il produttore.

Se siete affascinati da StonexOne, non vi resta che provare la sua prima limited edition, denominata #Galileo, disponibile per il preordine online al costo di 299€. Facchinetti&Co. hanno scelto il nome del nostro Galileo Galilei, non a caso, per affermare che la visone del mondo degli smartphone sta per cambiare.

Riusciranno nel loro intento o finiranno per essere condannati per eresia? A tutti noi utenti finali l’ardua senteza.