Salutiamo un 2019 pieno di novità che riguardano il “mondo dinamico dell’ economia e della finanza”: ecco la rassegna dei 5 articoli più letti nel 2019 di FinanceCuE.

5) David Rossi e lo scandalo finanziario della MPS

Al quinto posto una delle storie che hanno colpito il mondo della finanza: il presunto suicidio dell’allora capo comunicazione della Mps Andrea Rossi legato al crack finanziario subito in seguito all’acquisizione della banca Antonveneta. Un declino iniziato nel pieno della crisi finanziaria che ha colpito l’intero settore del credito e che non sembra trovare una via di uscita a distanza di anni: il caso delle 4 banche del Centro Italia, le due banche Venete, Carige e infine la Popolare di Bari ne sono un chiaro esempio.

4) La nuova via della seta: cosa prevede?

Al quarto posto un articolo che spiega, attraverso un accordo, come i Paesi Europei e in particolare l’Italia stia guardando sempre più al mondo asiatico: infatti, nel Memorandum of Understanding, firmato con la Cina, i punti chiave trattati sono l’implementazione del libero commercio e della connettività attraverso il miglioramento delle infrastrutture.

3) 2 euro? Alcune monete ne valgono 2000

Al terzo posto una delle più interessanti scoperte: avete nel portafoglio una moneta da due euro? Osservatela attentamente prima di spenderla. Quelle che sembrano normali monete da due euro, potrebbero in realtà valere molto di più. A dirlo è il portale di numismatica Flooxer Now, che ha stilato la classifica delle monete da due euro più preziose in commercio dal 2004 a oggi.

2) I Millennial stanno compiendo un costoso errore di investimento

Al secondo posto si posiziona un’articolo molto interessante che tratta dei cattivi investimenti compiuti delle nuove generazioni e della conseguenziale esigenza di avviare un processo di educazione finanziaria. Infatti, secondo alcune indagini quasi 1 Millennial su 3 afferma di preferire strumenti di cassa (liquidi) anzichè investimenti a lungo termine. A questo si aggiunge che il 20% dei millennial non investirà mai nel mercato azionario, e il 32% afferma di non credere che il mercato azionario sia un buon posto per aumentare i propri risparmi in termini di pensione.

1) La verità sulla TAV Torino-Lione

In prima posizione tra gli articoli più letti non poteva mancare uno dei temi più discussi del 2019: la TAV. Un dossier che ha provocato persino la caduta del governo giallo-verde provocando una delle Estati più bollenti della storia politica Italiana. L’articolo si pone l’obiettivo di fare maggiore chiarezza sull’analisi costi-benefici dell’infrastruttura, ponendo l’attenzione sul documento pubblicato a Dicembre 2011 da un Osservatorio appositamente istituito per analizzare l’opera. Cosa emerge da quel documento? A favore della TAV i risultati evidenziarono fra gli 11,9 e i 14,2 miliardi di benefici netti aggiuntivi in cinquant’anni e un incremento della competitività.